(2) – Ultima Ora – ANSA


(ANSA) – CARACAS, 11 MAG – Rivolgendosi ad una folla di suoi
sostenitori ha detto di aver deciso di fare appello ad una
cooperazione militare internazionale, “perché nel nostro Paese
c’è già un intervento, è la penetrazione dell’Esercito di
liberazione nazionale (Eln) colombiano e dei militari cubani,
come ha rivelato lo stesso ‘usurpatore'”, il presidente Nicolás
Maduro.
   
Guaidó ha quindi sostenuto che quel messaggio di Maduro –
ammettere la presenza di soldati cubani – è stata “una
goffaggine mal preparata dai suoi collaboratori”.
   
Infine il leader oppositore ha assicurato che “il 50%
dell’organico della guerriglia dell’Eln si trova in territorio
venezuelano” e “noi non vogliamo che il Venezuela diventi un
santuario del terrorismo”.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA