‘Abusi bimbi a Taiz, crimini di guerra’ – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 11 MAR – L’organizzazione internazionale per i
diritti umani, Amnesty International, ha denunciato abusi
sessuali su bambini avvenuti a Taiz in Yemen. Lo riporta la
testata saudita Arab News.
   
“Lo stupro e la violenza sessuale commessi in un contesto di
conflitto armato sono crimini di guerra”, ha dichiarato Heba
Morayef, direttore di Amnesty International per il Medio Oriente
e il Nord Africa. “I comandanti che non hanno impedito questi
atti atroci sono loro stessi responsabili dei crimini di guerra”
ha aggiunto. Secondo quanto riportato da Amnesty International,
quattro bambini, dagli otto ai 16 anni, hanno subito violenze
sessuali negli ultimi otto mesi nella città di Taiz. Le
violenze, denunciate dalle famiglie dei bambini alle autorità
locali, sarebbero avvenute anche nella moschea della città. La
legge yemenita prevede la pena di morte per reati di violenza
sessuale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA