Apple cerca intesa con Hbo su contenuti – Software e App


(ANSA) – ROMA, 14 MAR – Apple sarebbe vicina a stringere
accordi con Hbo, Showtime e Starz per assicurarsi film e
telefilm da offrire, accanto ai suoi contenuti originali, nel
servizio tv in abbonamento che secondo le indiscrezioni lancerà
il 25 marzo. Lo riferisce Bloomberg citando fonti a conoscenza
della situazione.
   
Il servizio di tv in streaming poggerà su due basi: da un
lato i programmi finanziati, acquistati o sviluppati da Apple, e
dall’altro i programmi di società esterne. Apple sarebbe in
trattativa, tra gli altri, con l’operatore AT&T che è il
proprietario di Hbo, con la Cbs e il suo network Showtime, e con
Starz, il canale premium via cavo di proprietà di Lions Gate
Entertainment. Almeno un paio di accordi, secondo le fonti,
dovrebbero essere chiusi entro venerdì.
   
Apple nei giorni scorsi ha convocato la stampa per un evento
in programma all’Apple Park di Cupertino, in California, il 25
marzo. All’evento è attesa la presentazione di due servizi in
abbonamento: uno incentrato sui contenuti audiovisivi, rivale di
Netflix, e uno dedicato all’informazione, con con una sezione a
pagamento di Apple News.
   
Il servizio di tv in streaming, stando a due analisti di
Wedbush, potrebbe raggiungere i 100 milioni di abbonati nel giro
di 3-5 anni, che si tradurrebbero in entrate annuali di 7-10
miliardi di dollari. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA