Bimbi maltrattati, maestra agli arresti – Ultima Ora


(ANSA) – TORINO, 3 MAG – Una maestra elementare è stata messa
agli arresti domiciliari, a Torino, per maltrattamenti sui
bambini. A eseguire il provvedimento è stata la polizia
municipale. La donna, di 45 anni, secondo le indagini intimava
ai piccoli alunni di non riferire nulla a casa prospettando loro
‘gravi conseguenze’.
   
L’indagine ha preso le mosse lo scorso autunno. I genitori
hanno raccontato i maltrattamenti patiti dai bambini e le
conseguenze sul loro stato d’animo: avevano incubi, pativano
episodi di incontinenza notturna e si rifiutavano, piangendo, di
andare a scuola nelle giornate in cui sapevano che avrebbero
incontrato la maestra. E’ capitato, secondo le testimonianze
raccolte dalla polizia municipale, che durante le lezioni, a
causa del divieto di andare ai servizi igienici, dovessero
restare in classe bagnati. In un’occasione sarebbero stati
costretti, tra le lacrime, a pulire sommariamente il pavimento
con la carta igienica. Si indaga anche su eventuali
comportamenti omissivi da parte della dirigenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA