Bisio, monologo sul mestiere di padre – Ultima Ora


(ANSA) – SANREMO, 8 FEB – Le difficoltà del mestiere di padre
sono al centro del monologo di stasera di Claudio Bisio.
   
“Dicono che sono pigri, fannulloni, indolenti, io non credo,
do fiducia a questi ragazzi”, anche se “valanghe di asciugamani
zuppi sono impilati sul pavimento”, “i portacenere traboccano di
residui di canne”, “sotto la macchinetta del caffè c’è l’alone
dello zucchero”, “il computer scarica musica ininterrottamente”.
   
ma se essere padre con la P maiuscola vuol dire “stabilire
regole, punire, disciplinare, io non sono un grande interprete –
ammette Bisio – quando ci provo ho il tono maldestro di un
improvvisatore senza talento”. Poi introduce Anastasio,
vincitore di X Factor, che è l’ospite a sorpresa di questa
serata”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml