Blutec: equestro 16 mln per T. Imerese – Ultima Ora


(ANSA) – PALERMO, 26 SET – Nuovo sequestro per la vicenda
Blutec di Termini Imerese. La Guardia di Finanza, nell’ambito di
indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Torino, ha
eseguito un decreto di sequestro preventivo per altri 16 milioni
di eurom, emesso dal gip, riguardante il 100% delle azioni della
Metec Spa, capogruppo di proprietà dell’indagato Roberto
Ginatta. Quest’ultimo, insieme a Cosimo Di Cursi, è accusato di
aver distratto ingenti finanziamenti pubblici, erogati da
Invitalia (per conto del Ministero dello Sviluppo Economico),
per sostenere il programma di sviluppo finalizzato alla
riconversione e riqualificazione dell’ex stabilimento Fiat del
polo industriale. Entrambi sono indagati per malversazione a
danno dello Stato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA