Boeri, reddito scoraggia lavoro – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 4 FEB – Il reddito di cittadinanza “fissa un
livello di prestazione molto elevato per un singolo” e questo
“spiazza i redditi da lavoro”. Lo dice il presidente Inps, Tito
Boeri, spiegando che gli effetti di scoraggiamento al lavoro
sono “rilevanti”. Boeri afferma che quasi il 45% dei dipendenti
privati del Sud ha “redditi da lavoro netti inferiori a quelli
garantiti dal Rdc a un individuo che dichiari di avere un
reddito uguale a zero”. Secondo l’Inps il 30% dei percettori del
Rdc riceverà un trasferimento uguale o superiore a 9.360 euro
netti mentre il valore mediano sarà di 6.000 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml