Carabinieri, L’Arte di salvare l’arte – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 03 MAG – Da Tiepolo, Mantegna e Piero della
Francesca a van Gogh e Cézanne, accanto a mobili, gioielli e
antichissimi reperti archeologici. Ci sono inestimabili tesori
che appartengono all’umanità intera tra le opere esposte ne
“L’arte di salvare l’arte. Frammenti di storia d’Italia”, la
mostra nata per celebrare il 50° anniversario della nascita del
Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale – TPC e
allestita a Palazzo del Quirinale dal 5 maggio al 14 luglio. La
mostra, che nel tardo pomeriggio sarà inaugurata dal Presidente
della Repubblica Sergio Mattarella, vuole essere molto più di un
omaggio a uno dei reparti speciali più prestigiosi dell’Arma:
attraverso 109 reperti che spaziano dall’archeologia all’arte
del ‘900, essa rappresenta infatti il riconoscimento anche di
fronte al grande pubblico del lavoro quotidiano che, dal 3
maggio 1969, giorno della fondazione del reparto, gli uomini del
Comando TPC svolgono al servizio delle bellezze artistiche,
culturali e storiche italiane.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA