Carcere Ny senza luce e riscaldamento – Ultima Ora


(ANSA) – NEW YORK, 3 FEB – Proteste fuori dal carcere
Metropolitan Detention Center, a Brooklyn. La struttura è con
elettricità e riscaldamento razionati da giorni, lasciando i
detenuti al freddo e senza luce. Una condizione esasperata
dall’ondata di freddo che si è abbattuta su New York facendo
crollare le temperature. Le condizioni all’interno del carcere –
affermano i manifestanti – violano i diritti umani.
   
Nel carcere ci sono 1.600 detenuti, al freddo a causa di un
problema elettrico: un incendio ha infatti fatto saltare il
pannello per il controllo dell’elettricità lasciando il carcere
quasi al buio e senza riscaldamenti. Il sindaco di New York,
Bill de Blasio, ha inviato generatori e coperte per i detenuti,
mentre le autorità carcerarie spiegano che la situazione tornerà
alla normalità a breve.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml