Cina, contromisure ad aumento dazi Usa – Ultima Ora


(ANSA) – NEW YORK, 8 MAG – La Cina assumerà le necessarie
contromisure se gli Stati Uniti attueranno il loro piano di
rialzo dei tassi dal 10% al 25% su 200 miliardi di dollari di
Made in China. Lo afferma il ministero del commercio cinese in
una nota. L’escalation delle tensioni commerciali non è
nell’interesse della Cina e del mondo: la Cina è “profondamente
rammaricata”. L’escalation degli attriti sul commercio “non è
nell’interesse delle popolazioni di Cina e Usa, e del mondo
intero”: la parte cinese “si rammarica profondamente
che, se dovessero essere attuati i dazi Usa, la Cina dovrà
adottare le necessarie contromisure”, si legge nella nota di un
portavoce del ministero del Commercio, diffusa mentre in Cina
è piena notte, in merito all’innalzamento dal 10 maggio dei
dazi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA