Clima: Macron bacchetta Greta Thunberg – Ultima Ora


(ANSA) – PARIGI, 24 SET – Emmanuel Macron bacchetta Greta
Thunberg, dopo che la militante ecologista di 16 anni ha sporto
denuncia, insieme ad altri quindici giovani ecologisti, contro
cinque Paesi, tra cui la Francia e la Germania, per inazione
contro il clima. “Posizioni molto radicali”, le ha definite il
presidente su radio Europe 1, che rischiano di “mettere creare
antagonismo tra le nostre società”.
Per Macron tutte le mobilitazioni dei giovani “sono utili. Ma
ora bisogna fare in modo che si concentrino su coloro che sono
più distanti, coloro che tentano di bloccare. Non ho la
sensazione che il governo francese o il governo tedesco, oggi,
stiano bloccando” la lotta per la salvaguardia del pianeta. E
ancora: “Quando vedo che chiuderemo tutte le nostre attività
legate al carbone, che fermiamo lo sfruttamento di idrocarburi,
che ci stiamo muovendo, non sono sicuro che sia il modo più
efficace”, ha concluso il presidente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA