Colombo: stop Mani Pulite non corruzione – Ultima Ora


(ANSA) – MILANO, 22 LUG – “Sono finite le nostre indagini, ma
Tangentopoli non ha cambiato niente dell’Italia, la corruzione è
rimasta, magari con caratteristiche diverse”: lo ha detto, con
la voce rotta dalla commozione, Gherardo Colombo, ex magistrato
del pool di Mani pulite, alla camera ardente del ‘suo’ capo
Francesco Saverio Borrelli. Il famoso ‘resistere, resistere,
resistere’, ha aggiunto, “è stato un invito a tutta la
cittadinanza a rivolgersi veramente alla Costituzione che ha 70
anni ma che è ancora una promessa e non la realtà”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA