Coni: Collegio decide su scudetto 2006 – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 06 MAG – A distanza di 13 anni dallo scandalo
che sconvolse il calcio italiano, oggi al Collegio di Garanzia
dello Sport presso il Coni è andato in scena l’ultimo atto su
Calciopoli.
Innanzi all’ultimo grado di giustizia sportiva, a sezioni
unite, presieduto da Franco Frattini, l’avvocato della Juventus
Luigi Chiappero ha chiesto una decisione definitiva sulla revoca
o meno dello scudetto del 2005/06 assegnato all’epoca all’Inter
dal commissario Guido Rossi, decisione di fatto non revocata
dall’allora consiglio federale della Figc e successivamente
dall’allora Tnas nel 2011, che si dichiarò non competente
nonostante la dura relazione dell’allora pm federale Stefano
Palazzi alla luce delle nuove intercettazioni che coinvolgevano
anche l’allora dirigente nerazzurro Giacinto Facchetti.
Il presidente del Collegio di Garanzia Frattini al termine
dell’udienza di stamane ha assicurato che entro stasera sarà
emessa la decisione sull’ammissibilità o meno del ricorso dei
bianconeri contro Inter, Figc e Coni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA