Conte, soldi a Africa e corridoi Ue – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 3 MAG – L’Ue ha oggi un “approccio illusorio e
insufficiente ai flussi migratori, ripiegato sul contrasto ai
movimenti secondari”, attraverso il regolamento di Dublino. Lo
dice il premier Giuseppe Conte a “The State of the Union”. E’
una “costosa illusione” rafforzare “solo la Guardia Costiera e
di Frontiera Europea”, con costi nell’ordine di “una decina di
miliardi”. Bisogna piuttosto “investire per l’Africa”, dare
“sbocchi adeguati alla migrazione legale” anche con “corridoi
umanitari europei” e “contrastare l’immigrazione illegale”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA