Csm ‘ammonisce’ Emiliano per cariche Pd – Ultima Ora


(ANSA) – BARI, 14 FEB – La sezione disciplinare del CSM ha
condannato il governatore della Puglia Michele Emiliano alla
sanzione dell’ammonimento (la più lieve) per aver violato la
norma che vieta ai magistrati di essere iscritti e far politica
attiva all’interno dei partiti. Emiliano ha ricoperto ruoli
dirigenziali nel Pd pugliese e si era anche candidato alla
segreteria nazionale del partito in alternativa a Matteo Renzi.
   
“Accetto la meno grave delle sanzioni disciplinari previste
per i magistrati con serenità e con rinnovata determinazione
nello svolgimento del mio incarico di Presidente della Regione
Puglia. La sanzione – è la replica di Michele Emiliano – è la
più tenue e non ha alcun effetto pratico sull’esercizio delle
mie funzioni, ma ciononostante ritengo di non averla meritata”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml