Da studenti app per stop consumi energia – Hi-tech


(ANSA) – PISA – Gli studenti dell’Iti ‘Ferraris Brunelleschi’
di Empoli (Firenze) hanno vinto la finale toscana di ‘Impresa in
azione 2019’, svoltasi a Pisa, con l’impresa Endow.Junior
Achiviement, aggiudicandosi anche il premio speciale Mini
impresa Toscana 4.0 grazie al gadget per lo smartphone ‘Handy
Tool’, soluzione che velocizza l’accesso alle funzioni più usate
del telefonino (chiamare una persona, inviare messaggi
personalizzati, aprire applicazioni preferite,
accendere/spegnere la torcia).
   
Delle dimensioni di un piccolo cerotto, ‘Handy Tool’ aggiunge
tre pulsanti programmabili ai telefoni Android: basta applicarlo
sul retro del dispositivo o della custodia e scaricare
l’apposita app per utilizzare le funzioni più impiegate senza
consumo di batteria grazie alla tecnologia Nfc (Near-Field
Communication). Gli studenti empolesi parteciperanno alla finale
nazionale Biz Factory-Bridging the Gap, in programma a Milano il
3 e 4 giugno.
   
“E’ fondamentale – spiega Valter Tamburini, presidente della
Fondazione per l’Innovazione e lo Sviluppo Imprenditoriale Isi e
della Camera di Commercio di Pisa – nei percorsi di alternanza
scuola lavoro, garantire agli studenti condizioni che assicurino
esperienze pratiche e acquisizione di nozioni tecniche mediante
il contatto diretto con ambienti di lavoro effettivi e Impresa
in Azione va anche oltre, trattandosi di un vero e proprio
laboratorio dove i ragazzi devono cimentarsi con le dinamiche
reali di un’azienda”.
   
La giuria della finale toscana ha inoltre assegnato altri
riconoscimenti speciali: il premio “Rotary:
giovani@intrapresa.futuro” all’Iti ‘Ferraris-Brunelleschi’ di
Empoli, quale team che con il suo lavoro ha saputo meglio
guardare al futuro; Business Model Award all’Istituto Superiore
d’Istruzione “Sandro Pertini” di Lucca per il miglior modello di
business e “Communication & marketing Award a KM0” dell’Istituto
Tecnico “Carlo Cattaneo” di San Miniato per aver utilizzato
meglio le strategie di comunicazione social e marketing.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA