De Rossi: Mancini, giorno triste calcio – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 14 MAG – “Sicuramente provo un grande
dispiacere perché quando un giocatore dalla sua gioventù gioca
per una sola squadra nella sua carriera questa è una cosa
particolarissima. È un giorno triste perché non succede spesso
nel calcio”. Lo dice il ct della nazionale, Roberto Mancini,
parlando dell’addio alla Roma di Daniele De Rossi.
“L’ho sempre considerato uno dei migliori centrocampisti al
mondo e lo volevo al Manchester City – ha rivelato Mancini a
margine della cerimonia di consegna del Premio Beppe Viola al
Salone d’Onore del Coni – quell’anno ho pensato che poteva
essere il giocatore adatto per noi. Ma non ce l’abbiamo fatta
perché lui valeva la maglia della Roma addosso ed è stato
impossibile”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA