Delitti al Museo,Mann si tinge di giallo – Ultima Ora


(ANSA) – NAPOLI, 10 MAR – Un paradiso per i turisti, un inferno
per gli investigatori: il Museo archeologico Nazionale di Napoli
è protagonista del Giallo Mondadori di marzo ‘Delitti al Museo’
(n. 3177, in uscita nelle edicole italiane e in formato
digitale). Dieci scrittori italiani attraverso i loro più noti
personaggi noir, portano il lettore tra i capolavori delle
collezioni pompeiane, Farnese ed egizia, per raccontare crimini
commessi in varie epoche. Prima iniziativa di questo tipo, nata
dalla collaborazione tra il museo diretto da Paolo Giulierini e
la storica collana che festeggia i 90 anni (direttore Franco
Forte) i dieci racconti sono firmati da Diego Lama (anche
curatore del volume con Forte e promotore con Ludovico Solima
del progetto MANNoir) Diana Lama, Andrea Franco, Stefano di
Marino, Carlo Martigli, Giulio Leoni, Antonio Fusco, Romano De
Marco, Luigi Guicciardi, Serena Venditto.”Da Belfagor il
fantasma del Louvre a ‘Napoli Velata’ i musei sono sempre stati
set perfetto per narrazioni noir” dice Giulierini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA