Di Battista,tagli a costi politica e Rai – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 3 FEB – “Adeguamento dei contratti di Fazio e
Vespa. Sono giornalisti e guadagnino come loro (massimo 240.000
euro lordi all’anno)”. E’ una delle “cose fondamentali” da fare
secondo Alessandro Di Battista, ex deputato del Movimento 5
stelle che, in un post su Facebook, elenca sette possibili
tagli.
   
“È giunto il tempo di una sforbiciata senza precedenti dei
costi della politica e non solo”, è la premessa perché “i
sacrifici li fanno tutti, tranne i politici o i conduttori Rai
pagati con denaro pubblico che sono giornalisti, ma non hanno
contratti da giornalisti”. Di Battista cita anche il taglio di
3500 euro al mese sugli stipendi dei parlamentari, del loro
numero oltre all’abolizione delle doppie indennità alla Camera,
al Senato e nei Consigli regionali. E conclude il messaggio
così: “Questo Governo ha la possibilità di farlo. Coraggio!”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml