Di Maio, preoccupati come Confindustria – Ultima Ora


(ANSA) – NEW YORK, 27 MAR – Le preoccupazioni di
Confindustria sono le stesse del governo, non c’è alcuna
volontà di contrapposizione: così il vicepremier Luigi Di Maio,
secondo quanto riportano fonti del ministero, ha rassicurato gli
investitori americani incontrati a New York, dopo gli ultimi
dati diffusi da Viale dell’Astronomia. Di Maio ha parlato quindi
di consapevolezza di un rallentamento generalizzato e importante
sia all’interno della Ue sia come effetto della guerra dei dazi.
   
Incontrando il gruppo di investitori americani, il
vicepremier ha spiegato la ‘Fase 2’ del progetto italiano sul
bilancio, caratterizzata per un orientamento più marcato agli
investimenti, alla crescita e allo sviluppo economico, e ha
rassicurato la platea sulla volontà assoluta di arrivare a fine
mandato del governo guardando come orizzonte l’intera durata
della legislatura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA