Digital marketing ora corso Università – Hi-tech


(ANSA) – CHIETI, 30 SET – Il Digital marketing si insegna all’
Università. Questa la novità messa in campo dalla G. d’Annunzio
di Chieti Pescara per il nuovo anno accademico 2019-2020. “Uno
sguardo al futuro”, sottolinea la prorettrice Augusta Consorti,
visto che in Italia, riferisce dopo aver analizzato il panorama
dell’offerta formativa nazionale, “i contenuti digitali, pur
essendo fondamentali da un punto di vista gestionale, non
trovano ancora uno spazio adeguato all’ interno dei corsi di
studio”. In particolare solo 16 i corsi di studio nella classe
delle scienze economico-aziendali, in 6 non era presente alcun
insegnamento definibile come ‘digital’ mentre nei restanti 10 la
media dei crediti formativi universitari dedicati ad
insegnamenti digital era pari a 8,6. Obiettivo del corso
(presidente prof. Armando Della Porta) quello di formare un
profilo professionale con conoscenze manageriali e tecniche
adeguate alle nuove esigenze delle aziende che operano in uno
spazio non più solo fisico ma digitale.Gli insegnamenti del
corso di studio in Digital Marketing sono stati progettati in
collaborazione con esperti e aziende secondo un approccio
integrato. Infatti, il Dea organizza annualmente il Career Day
che prevede colloqui individuali per studenti con aziende di
rilievo nazionale e internazionale per stage, tirocini e
inserimento in posizioni lavorative. Gli insegnamenti del Corso
includono le basic soft skills, le digital technical skills, le
core marketing skills, le analytical skills e le customer
insight skills richieste dalle imprese per decodificare in modo
efficace le complesse esigenze dei clienti. Si tratta di laurea
magistrale che prevede 14 esami in 2 anni, suddivisi in 4
semestri. Il corso in Digital marketing si aggiunge all’altra
offerta partita lo scorso anno in Economia e Business Analytics
con l’obiettivo di formare una figura specialistica nell’ambito
tecnico dell’analisi dei dati. Il corso in Digital marketing ha
come caratteristica di non essere generalista ma di avere uno
spiccato focus esterno, sulla creazione di business model
incentrati sul cliente e sulla crescita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA