Donna uccisa: grave sorella operata – Ultima Ora


(ANSA) – BERGAMO, 03 FEB – Operata, resta in prognosi
riservata Deborha, la sorella di Marisa Sartori la 25enne uccisa
ieri sera in un box dall’ex marito, il tunisino Arjoun Ezzedine,
35 anni, subito arrestato. La scorsa notte Deborha Sartori, 23
anni, ferita dal cognato mentre tentava di difendere la sorella
dall’aggressione nel box sotto casa, a Curno, è stata operata
all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Ora si trova
ricoverata in Terapia intensiva. E’stata colpita più volte con
il coltello e ha riportato diverse ferite da taglio all’addome
riportando gravi lesioni interne.
   
La comunità di Curno, centro di 7.500 abitanti nell’immediata
periferia di Bergamo, è molto scossa per l’omicidio. Domani sera
è prevista una veglia di preghiera nella chiesa parrocchiale,
mentre il Comune ha collocato le bandiere a mezz’asta in segno
di lutto. Verrà probabilmente proclamato il lutto cittadino per
i funerali della giovane donna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml