Doom Patrol, potenti supereroi drop out – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 22 SET – Siamo abituati a supereroi isolati,
con doppie vite e segreti traumatici. Meno comune vedere
un’intera squadra di potentissimi, originali e alienati ‘drop
out’ come quella di Doom Patrol, la serie Dc Comics, con fra gli
altri, Brendan Fraser, Matt Bomer, April Bowlby, Diane Guerrero
e Timothy Dalton, al debutto il 7 ottobre su Amazon Prime Video,
sull’onda del successo di critica e pubblico negli Usa.
Si portano sul piccolo schermo alcuni dei personaggi nati sui
fumetti nel 1964, grazie a Arnold Drake, Bob Haney e al
brillante triestino Bruno Premiani (1907 – 1984), che negli
anni’30, per il suo impegno antifascista, aveva dovuto lasciare
l’Italia per l’Argentina, con vari periodi negli Usa. La serie
creata da Jeremy Carver (Supernatural), rende soprattutto
omaggio alla rilettura dei comics, surreale e provocatoria
firmata a fine anni ’80 da Grant Morrison. Tra i protagonisti,
c’è Larry Trainor/ Negative man, supereroe gay interpretato da
Bomer, che nella vita ha rivelato la sua omosessualità nel 2012.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA