Europarlamento in campo per diritti gay – Ultima Ora


(ANSA) – STRASBURGO, 14 FEB – Lesbiche, gay, bisessuali,
transgender e intersessuali continuano a soffrire di violenza e
discriminazione in Europa e l’Ue e i suoi stati membri
dovrebbero fare di più per proteggere i loro diritti. E’ quanto
ha messo nero su bianco oggi il Parlamento europeo adottando una
risoluzione non legislativa per alzata di mano, dove si chiede
tra l’altro agli Stati membri una legislazione che assicuri la
promozione e la protezione dei diritti fondamentali dei bambini
Lgbti. I deputati chiedono inoltre all’Ue un quadro strategico
globale sui loro diritti e invita la Commissione ad adottare un
nuovo documento per promuovere l’uguaglianza.
   
Nella risoluzione si denuncia che alcuni paesi dell’Ue
richiedono la sterilizzazione e le diagnosi di salute mentale
per accedere al riconoscimento legale di genere, e chiedono alla
Commissione europea di valutare se tali requisiti siano in linea
con la Carta dei diritti fondamentali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml