Ex ministro norvegese abusò migranti – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 5 LUG – L’ex ministro norvegese Svein
Ludvigsen è stato condannato a cinque anni di prigione per aver
abusato sessualmente di tre giovani richiedenti asilo quando era
governatore regionale. Lo riporta la Bbc. Secondo la sentenza,
dal 2011 al 2017, Ludvigsen chiedeva sesso in cambio del
permesso di soggiorno minacciando, in caso di rifiuto,
l’espulsione immediata. I giovani – che oggi hanno 25, 26 e 34
anni – hanno raccontato che gli abusi sono avvenuti nella casa
del governatore o in stanza d’albergo a Tromso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA