Filippine, l’Isis rivendica l’attentato – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 27 GEN – L’Isis ha rivendicato l’attentato
alla chiesa di Jolo nelle Filippine. Lo scrive il Site,
precisando che nel comunicato il sedicente Stato Islamico
afferma di aver ucciso 40 persone, tra cui 7 ufficiali delle
forze di sicurezza, e ferito altre 80. L’Isis (nelle Filippine
l’organizzazione ad esso affiliata è Abu Sayyaf) parla di due
kamikaze che si sono fatti esplodere. Il bilancio ufficiale è di
venti morti e oltre 110 feriti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml