Giudice: Cav proceda con pignoramenti – Ultima Ora


(ANSA) – MILANO, 24 SET – Silvio Berlusconi, nella battaglia
a colpi di ricorsi e controricorsi con Veronica, ha avuto il via
libera ad andare avanti con i pignoramenti dei beni della ex
moglie la quale di recente si è vista confermare dalla
Cassazione la sentenza con cui la Corte d’Appello di Milano le
ha revocato l’assegno di divorzio invitandola a ridare indietro
al Cavaliere 46.345.600 euro.
   
Oggi infatti il giudice di Monza Nicola Greco ha rigettato la
richiesta, avanzata dall’avvocato della ex first lady, Cristina
Morelli, di sospensiva della provvisoria esecutività del decreto
ingiuntivo firmato attorno alla metà dello scorso luglio da un
altro giudice monzese, Carlo Albanese. Decreto che riguardava il
maxi assegno che lei dovrebbe restituire al leader di Forza
Italia, assistito dagli avvocati Pier Filippo Giuggioli e
Valeria De Vellis.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA