Gloria Bell, donna normale e fantastica – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 28 FEB – Per un pittore sarebbe normale fare
più di una copia dello stesso quadro alla ricerca della
perfezione estetica, ma per un regista è diverso. Non la pensa
così il cineasta cileno Sebastián Lelio che con ‘Gloria Bell’
mette in campo il remake Usa di un film da lui stesso diretto
nel 2012, dal titolo ‘Gloria’. Il film, nelle sale dal 7 marzo
distribuito da Cinema di Valerio De Paolis, ha come protagonista
una splendida Julianne Moore affiancata questa volta da John
Turturro, Alanna Ubach, Michael Cera, Sean Astin e Jeanne
Tripplehorn.
   
Chi è Gloria? Una donna qualsiasi e straordinaria allo stesso
tempo, una cinquantenne ancora molto bella che vive a Los
Angeles, ama i suoi figli, ormai adulti, ed è anche una nonna
attenta. Tra le sue passioni, quella di ballare nei club per
single e comunque non smettere mai di credere all’amore. Durante
una di queste serate incontra Arnold (Turturro), un tipo buffo e
con qualche problema di troppo. Tra i due però nasce una
passione inaspettata, che travolgerà Gloria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA