Gravina da Juve atto coraggioso, moderno – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 7 MAG – “Mi sono sempre dichiarato contro le
punizioni collettive e questa decisione conferma che anche in
Italia si può rispondere all’inciviltà con atti concreti,
coraggiosi e moderni”. Così il presidente della Figc, Gabriele
Gravina, all’ANSA dopo la decisione del club bianconero di
interdire lo ‘Stadium’ per 5 anni al tifoso bianconero
responsabile del gesto offensivo verso il Grande Torino alla
vigilia del 70/o anniversario della tragedia di Superga.
   
“La decisione della Juventus è in linea con quanto indicato
dalla Figc e dalle altre istituzioni competenti – prosegue
Gravina – L’applicazione dell’istituto del gradimento, avvenuta
dopo le necessarie verifiche attraverso il sistema di
sorveglianza e grazie alla collaborazione con la Questura di
Torino, conferma che il percorso individuato è quello giusto”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA