Hong Kong: protesta arriva all’aeroporto – Ultima Ora


(ANSA) – HONG KONG, 26 LUG – Oltre 1.000 dimostranti vestiti
di nero hanno invaso oggi l’area arrivi dell’aeroporto
internazionale di Hong Kong, uno dei più trafficati al mondo,
dove hanno accolto i passeggeri cantando lo slogan “Non ci sono
rivolte, c’e’ solo tirannia!”.
   
I residenti di Hong Kong protestano da oltre un mese,
chiedendo soprattutto riforme democratiche e il ritiro di una
controversa legge che prevede l’estradizione in Cina per i
presunti colpevoli di reati, ma anche elezioni dirette, la fine
dell’attuale legislatura ed un’inchiesta sul presunto abuso di
potere da parte della polizia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA