Huawei: la Cina agli Usa, basta isteria – Tlc


Il ministero degli Esteri cinese ha chiesto di porre fine “all’isteria” che ha portato negli Usa a una proposta di legge bipartisan al Congresso che introduca il bando alla vendita di
microchip e altri componenti americani a compagnie cinesi che violino sanzioni e leggi di controllo sull’export. Lo ha detto in conferenza stampa la portavoce Hua Chunying, all’indomani dell’iniziativa che cita esplicitamente Huawei e ZTE, due dei colossi sospettati di mettere a punto prodotti utilizzabili per lo spionaggio.

Intanto, anche la Germania pensa di escludere l’azienda cinese dalla rete 5G.

La vendita di apparecchiature per l’energia solare di Huawei negli Stati Uniti minaccia l’intera rete elettrica americana. E’ l’avvertimento lanciato da alcuni membri del Congresso americano. Secondo quanto riportato dal Financial Times, democratici e repubblicani ritengono che le apparecchiature per l’energia solare di Huawei possono essere hackerate per consentire a terzi di rallentare o addirittura fermare la fornitura di elettrica americana.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml