Huawei: Polonia, arrestata ‘spia’ cinese – Ultima Ora


(ANSA) – PECHINO, 11 GEN – L’agenzia polacca per la sicurezza
nazionale ha arrestato un cittadino cinese dipendente del
colosso Huawei e uno polacco: l’accusa è di spionaggio. Secondo
i media polacchi avrebbero passato informazioni all’intelligence
di Pechino. “Il cittadino cinese è un uomo d’affari che lavora
per un’importante azienda elettronica, mentre quello polacco è
noto in ambienti associati al business cibernetico”, ha
riportato l’agenzia statale Pap, citando Maciej Wasik, vice capo
dei servizi speciali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml