In 5 mesi più entrate per 2 miliardi – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 5 LUG – Nel periodo gennaio-maggio 2019, le
entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della
competenza ammontano a 165,031 miliardi, con un incremento di
2,089 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2018 (+1,3%). Lo
comunica il Mef. Sul dato pesa il -2,3% di febbraio, determinato
dall’andamento dei versamenti dell’imposta sostitutiva sui
risultati delle gestioni individuali di portafoglio (-665 mln) e
dell’imposta sostitutiva sulle forme pensionistiche
complementari ed individuali (-712 mln). Maggio registra 870 mln
di maggiori entrate (+2,5% su maggio 2018).
   
Bene il gettito Iva, che nei primi 5 mesi cresce del 4%,
facendo incassare 1,916 miliardi in più, in particolare grazie
al buon andamento degli scambi interni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA