In piazza a Rio contro taglio istruzione – Ultima Ora


(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 11 MAG – Alcune migliaia di persone
sono scese in strada nel centro di Rio de Janeiro per protestare
contro i tagli imposti dal presidente Jair Bolsonaro al settore
dell’istruzione pubblica.
La manifestazione fa seguito a diversi giorni di proteste
sporadiche sempre più numerose promosse a seguito dell’annuncio
di voler tagliare i fondi a tutti i gradi di istruzione, dalla
scuola materna al dottorato.
Le autorità sostengono che i tagli avvengono nell’ambito di
una ‘spending review’ che coinvolge tutti i ministeri. Alle
Università sono stati imposti tagli di circa 30 per cento delle
spese discrezionali che comprendono, fra l’altro, lavori di
manutenzione e il finanziamento delle spese correnti. Sospese le
borse di studio per master e PhD.
Alle manifestazioni ha partecipato fra gli altri Fernando
Haddad, avversario di Bolsonaro alle elezioni presidenziali e
candidato del partito dei Lavoratori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA