Indagato C.Grillo,s’indaghi con serenità – Ultima Ora


(ANSA) – MILANO, 7 SET – Nessun commento da parte della
ragazza che alla fine di luglio ha denunciato di essere stata
stuprata da Ciro Grillo, il secondogenito di Beppe, e dai suoi
amici. La giovane e i suoi genitori non hanno “commenti da fare”
sulla vicenda in quanto “i fatti sono ancora al vaglio della
Procura a cui si affidano affinché compia gli accertamenti con
la massima serenità”. E’ quanto ha riferito l’avvocato Laura
Panciroli, il legale della studentessa milanese 19enne, senza
aggiungere altro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA