Indagini su furto water d’oro Cattelan – Ultima Ora


(ANSA) – LONDRA, 17 SET – Un secondo uomo è stato arrestato
dalla polizia britannica nelle indagini sul furto del ‘water
d’oro’ dell’artista italiano Maurizio Cattelan, rubato la
settimana scorsa dalla dimora-museo di Blenheim Palace: storico
edificio inglese nella Valle del Tamigi, noto fra l’altro come
luogo di nascita di Winston Churchill, in cui era esposto.
   
Lo ha reso noto oggi la Thames Valley Police, precisando che
il sospetto, del quale non è stato reso noto ufficialmente il
nome, ha 36 anni, e che l’opera al momento non è stata ancora
ritrovata. “Continuiamo a indagare, la nostra priorità è adesso
recuperare la refurtiva”, ha detto il capo ispettore detective
Steven Jones. Non senza lanciare un nuovo appello a “chiunque
sia in possesso d’informazioni” utili a farsi vivo.
   
L’opera di Cattelan – realizzata in oro massiccio da 18 carati
come altre copie identiche in giro per il mondo e ribattezzata
provocatoriamente ‘America’ – ha un valore stimato di 5 milioni
di euro. Ma era normalmente utilizzabile come toilette.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA