Israele: caldo, case sgomberate – Ultima Ora


(ANSAmed) – TEL AVIV, 17 LUG – Un’eccezionale ondata di
calore, proveniente dal Nord Africa, ha investito oggi Israele e
in diverse località – fra cui Tiberiade, il mar Morto ed Eilat,
sul mar Rosso – la temperatura ha superato i 40 gradi. In tutto
il Paese agli anziani e ai bambini è stato consigliato di
restare oggi nelle loro abitazioni.
   
In diverse zone di Israele sono segnalati incendi e fra i
vigili del fuoco è in corso una mobilitazione generale. A Or
Yehuda (Israele centrale) e nell’insediamento di Shavey Shomron
(Cisgiordania) gli abitanti hanno dovuto abbandonare le proprie
case che erano minacciate dalle fiamme. Non si segnalano
vittime.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA