Johnson, brexit il 31 ottobre – Ultima Ora


(ANSA) – LONDRA, 25 LUG – Boris Johnson conferma l’obiettivo
di completare la Brexit per il 31 ottobre scorso nel suo primo
discorso da premier Tory di fronte alla Camera dei Comuni,
aggiungendo – fra le proteste dei banchi dell’opposizione – di
voler fare del Regno Unito “il miglior Paese in cui vivere sulla
Terra”. Un paese “verde, prospero, fiducioso e ambizioso” che
può essere “la prima economia in Europa”, aggiunge, ironizzando
sulle “negatività” degli oppositori e delle pessimisti.
Johnson seppellisce l’accordo sulla Brexit raggiunto da
Theresa May. “E’ stato bocciato già tre volte da questa Camera e
i suoi termini sono inaccettabile”, incalza, insistendo di voler
“negoziare in buona fede un’alternativa con l’Ue” e ribadendo la
sua convinzione che il backstop possa essere sostituito da altre
soluzioni per garantire il confine aperto irlandese senza
restare “nell’unione doganale e nel mercato unico”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA