L’autrice, Che fatica le faccine dei big – Ultima Ora


(ANSA)-SANREMO, 7 FEB- Il ritratto più semplice da realizzare è
stato quello di Loredana Bertè, il più difficile quello di
Daniele Silvestri. Livia Massaccesi è una giovane visual
designer romana, autrice delle “faccine” che ritraggono i
cantanti in gara al festival di Sanremo. Un ciuffo, un accenno
di barba o labbra più o meno carnose le bastano per immortalare
gli artisti in un’immagine iconica. “E’ un lavoro per
sottrazione. Mi fermo quando non c’è più la riconoscibilità”
racconta lei che 4 anni fa ha aperto uno studio tutto suo di
grafica editoriale e illustrazione. “Ho fatto uno studio sul
tipo di comunicazione che rimandano i volti. I tratti che
utilizzo sono le labbra, il profilo del viso, i capelli, barba e
baffi nel caso in cui ci fossero”. Il progetto per Sanremo è
partito a ottobre, quando il regista del festival, Duccio
Forzano, l’ha contattata. “Ma quello effettivo è iniziato a fine
novembre ed è entrato nel vivo a dicembre, quando sono stati
annunciati i nomi”, spiega lei, che arriva dal mondo della moda
e del design

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml