Letame sulla fontana della discordia – Ultima Ora


(ANSA) – BOLOGNA, 9 MAG – La fontana scolpita da Luigi
Ontani, al centro delle polemiche negli ultimi giorni dopo le
critiche del senatore leghista Simone Pillon, è stsata
imbrattata con il letame. Stessa sorte per la porta del
Municipio di Vergato, paese dell’Appennino bolognese che ospita
l’opera. “Questa notte qualche delinquente – ha scritto su
Facebook il sindaco Massimo Gnudi – ha imbrattato di letame la
fontana e il Municipio. Contiamo che gli inquirenti sappiano
trovare gli autori di questo gesto vile e vigliacco. Avevamo
paventato il rischio che chi semina odio poi raccoglie violenza,
purtroppo ne abbiamo avuto conferma. A queste persone
rispondiamo – ha concluso – che non hanno offeso solo un
artista. Hanno offeso una intera collettività. Vergato non si
lascerà intimidire”.
   
Gnudi ha anche annunciato, per le 18, un corteo silenzioso in
paese a difesa dell’opera di Ontani. In mattinata, dopo le
critiche per presunti rimandi satanici della statua, è previsto
invece l’arrivo di un sedicente esorcista.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA