Lione: sospetto fece ricerche su bombe – Ultima Ora


(ANSA) – PARIGI, 29 MAG – Mohamed Hichem M., il
ventiquattrenne principale sospetto nell’inchiesta sul pacco
bomba di venerdì scorso a Lione, aveva effettuato su internet
delle ricerche legate alla costruzione di una bomba e alla
jihad. E’ quanto riferisce BFM-TV.
Il giovane di nazionalità algerina è stato arrestato l’alto
ieri a Lione. Studente diplomato in informatica, da allora ha
cooperato a stento con gli inquirenti francesi. Secondo BFM-TV,
ha un linguaggio religioso integralista ma non si è richiamato
ad alcuna organizzazione terroristica di tipo Isis. Ieri sera è
stato trasferito da Lione al quartier generale
dell’antiterrorismo (Dgsi) a Levallois-Perret, alle porte di
Parigi. Prolungato il fermo del padre, la madre e il fratello
fermati anche loro lunedì. Lui ha riconosciuto di essere in
Francia in situazione irregolare e di guadagnare qualche
centinaia di euro al mese con corsi di informatica sul web.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA