Maria regina di Scozia, potere è donna – Ultima Ora


(ANSA) – ROMA, 12 GEN – Due giovani monarche, cugine
brillanti e coraggiose, in rivalità tra loro ma soprattutto
impegnate a difendersi costantemente da corti dominate da uomini
che non accettano e temono il potere in mano ad una donna. Sono
i tratti che emergono dai ritratti dell’irrefrenabile Maria
Stuarda (Saoirse Ronan), e la potente quanto cauta Elisabetta I
(Margot Robbie) in Maria Regina di Scozia, nuovo racconto del
rapporto sulle due regnanti, già fonte d’ispirazione, fra gli
altri, per Schiller, Donizetti e film, come Maria Stuarda di
John Ford con Katharine Hepburn (1936).
In questa nuova versione, nelle sale italiane dal 17 gennaio
con Universal si è affidata la sceneggiatura a un esperto nel
raccontare gli intrighi del potere come Beau Willimon (autore
dell’adattamento americano della serie House of Cards), che ha
usato per il film, come fonte principale, la biografia di Maria
Stuarda scritta da John Guy. Nel cast, fra gli altri, anche Guy
Pearce, David Tennant, Adrian Lester e Jack Lowden.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml