Maxi tv e smart home, il tech a Berlino – Hi-tech


(ANSA) – BERLINO, 7 SET – Mega-schermi tv anche da oltre 200
pollici e risoluzioni fin troppo futuristiche, evoluzioni nel
campo dei comandi vocali, elettrodomestici che ‘parlano’ fra
loro, cellulari pieghevoli o pronti per il 5G, tecnologia da
indossare: nella sterminata gamma di prodotti in mostra all’Ifa
di Berlino, la fiera dell’elettronica di consumo e dei
dispositivi intelligenti più importante d’Europa, sono queste le
tendenze principali.
   
Ad attirare l’attenzione per dimensioni, immagini in
movimento ed esplosione di colori sono anche quest’anno i
mega-schermi televisivi proposti da giganti come Sony e LG con
risoluzione 8k, quindi 16 volte maggiore rispetto a un FullHD.
   
Samsung ne espone uno – per un target business, quindi destinato
alle aziende – da monumentali 219 pollici: E uno, luxury, per
private manie di grandezza da 146″: anche gli schermi da ‘solo’
98″ sono uno spettacolo per gli occhi sebbene manchino ancora
film e serie realizzati per questa tecnologia.
   
Nel tripudio di offerte dei quasi 1.950 espositori annunciati
ci sono anche proposte mirate alla qualità della vita e al
rispetto dell’ambiente come i monopattini elettrici
dell’italiana Nilox. Nella smart home del futuro ormai presente
in cui gli elettrodomestici interagiscono, spicca
un’asciugatrice Bosch a cui la connessa lavatrice dice quanto
bagnato è il capo da asciugare e quindi quanto lungo e intenso
deve essere il processo.
   
Seguendo la tendenza “hand free” che sta decretando la fine
dei telecomandi, sostituiti da quelli vocali anche se ci sono
segni di stanchezza del mercato (-9,3%), Amazon e Grundig hanno
appena presentato un nuovo televisore che si accende seguendo
ordini impartiti da qualsiasi punto della stanza.
   
(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA