Milano-Cortina: Zaia, metodo industriale – Ultima Ora


(ANSA) – VENEZIA, 17 LUG – “Il lavoro è impostato molto bene,
prima faremo la governance in chiave giuridica, che avrà nel
board gli enti fondatori, ma poi interessa la parte operativa,
dobbiamo ragionare in maniera industriale”. Lo ha sottolineato
il presidente del Veneto Luca Zaia, a proposito delle Olimpiadi
2026.
A capo della struttura operativa delle olimpiadi di
Milano-Cortina, secondo Zaia “è fondamentale ci sia un manager,
e lo dovremo pagare bene”.
   
“Sembra una cosa scontata – ha aggiunto – ma in questo paese
parlare di stipendi alle persone che sanno lavorare sembra sia
blasfemia; io dico che chi lavora bene deve essere pagato bene.
   
Se siamo convinti che l’Olimpiade è un fatto industriale,
dobbiamo investire con manager seri. Se cerchiamo qualche
elefante della politica il mio voto non ci sarà, ma anche i miei
colleghi sono d’accordo”, ha concluso Zaia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA