Minacce a consigliere regionale Sardegna – Ultima Ora


(ANSA) – CAGLIARI, 26 GEN – Per due volte nell’arco di un
mese il consigliere regionale uscente, Roberto Desini (ex PdS),
e i suoi famigliari sono stati oggetto di minacce e insulti,
ricevuti con volantini anonimi recapitati nella cassetta postale
del domicilio della mamma. Ne dà notizia lo stesso Desini.
   
Un primo biglietto, scritto a mano, era stato recapitato nei
giorni fra Natale e Capodanno, con insulti e di minacce riferite
alla candidatura alle regionali del 24 febbraio di Desini nella
lista del movimento civico Sardegna 20Venti. Il secondo
volantino è stato trovato oggi, sempre nella cassetta postale
della mamma del consigliere regionale. Questa volta insulti,
insinuazioni e minacce sono stati scritti al computer e poi
stampati.
   
I due episodi sono stati denunciati alle forze dell’ordine
che hanno già avviato le indagini per risalire ai responsabili
del gesto. “Non mi lascerò di certo intimidire da gesti
vigliacchi e incivili – afferma Desini – Continuerò nel mio
impegno e proseguirò nella campagna elettorale”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tecnologia_rss.xml