Miss Italia, ho scoperto il coraggio – Ultima Ora


(ANSA) – VENEZIA, 7 SET – Non ha ancora chiuso gli occhi, è
frastornata per i mille impegni, tra interviste e foto, e alle
strade che si possono ora aprire col titolo di Miss Italia, la
pavese Carolina Stramare, dice all’ANSA, ci penserà domani.
   
“Vivo il presente, sarà tutto da valutare” afferma la neo
reginetta, 20 anni, sperando che il titolo sia un volano per
affermarsi nella moda.
Miss Italia “è stata un’esperienza positiva – sottolinea -.
   
E’ un concorso pulito e ti senti addosso la sicurezza delle
persone che ti seguono. Si creano amicizie ed è una
manifestazione che ancor oggi ha un senso, perché aiuta a
scoprire talenti, ma soprattutto fa emergere il talento,
talvolta latente, che c’è in ognuna di noi. Come, per quel che
mi riguarda, il coraggio che non avrei mai creduto d’avere,
anche nell’affrontare gli argomenti più emotivi”.
   
Per Carolina è stata una doppia vittoria, sul filo di lana:
prima ‘bocciata’, poi ripescata e infine incoronata: “Questo
conferma che nella vita tutto è possibile: mai dire mai…”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA