Morte Kim Jong-nam, liberata donna – Ultima Ora


(ANSA) – PECHINO, 11 MAR – Le autorità malesi hanno
rilasciato Siti Aisyah dopo il ritiro delle accuse per
l’omicidio di Kim Jong-nam, fratellastro del leader nordcoreano
Kim Jong-un, avvenuto a febbraio 2017 all’aeroporto di Kuala
Lumpur. “Sono sorpresa e molto felice. Non me l’aspettavo”, sono
state le prime parole della donna, lasciando il tribunale,
secondo i media locali. Ad agosto era stata riNviata a giudizio
con una donna vietnamita, Doan Thi Huong: entrambe erano
sospettate di aver usato l’agente Vx, un gas nervino, per
l’omicidio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA