Mostro Firenze, legale, non archiviare – Ultima Ora


(ANSA) – FIRENZE, 3 SET – Il legale delle vittime dell’ultimo
duplice omicidio attribuito al Mostro di Firenze, i francesi
Nadine Mauriot e Jean Michel Kraveichvili uccisi a Scopeti nel
settembre 1985, ha fatto al gip opposizione alla richiesta di
archiviazione avanzata dalla procura per l’ex soldato della
Legione Straniera 89enne Giampiero Vigilanti e per il medico
88enne Francesco Caccamo, ultimi due indagati in ordine di tempo
nell’inchiesta. “La richiesta di archiviazione non considera la
nostra versione”, spiega l’avvocato Vieri Adriani. L’avvocato
Vieri Adriani, spiegando l’opposizione all’archiviazione della
‘pista del legionario’, osserva che gli inquirenti “si sono
limitati a verificare solo le dichiarazioni di Vigilanti,
volutamente depistanti e provocatorie”. Come parte, aggiunge
l’avvocato Adriani, “abbiamo suggerito temi di integrazione
probatoria su alcuni punti”. La decisione sulla sorte di questo
filone di indagini toccherà adesso al gip Angela Fantechi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA