Nazismo: targa ricorda testimoni Geova – Ultima Ora


(ANSA) – TRIESTE, 10 MAG – In alto un triangolo viola, subito
sotto la scritta, in italiano e in inglese, “In memoria delle
migliaia di testimoni di Geova che furono vittime della
persecuzione nazifascista (1933-1944)”. E’ la targa
commemorativa scoperta oggi, durante una cerimonia, alla Risiera
di San Sabba di Trieste, unico campo di sterminio in Italia.
“Violenza, odio, razzismo, pregiudizio – ha detto il
portavoce dei Testimoni di Geova, Sergio Tomasoni – non possono
che nuocere alla convivenza civile. Con la posa di questa targa
ci adoperiamo per dare un contributo educativo, per cercare di
aiutare tutti a non tornare al passato, a non dimenticare quello
che non deve essere dimenticato e a unire le forze perché
tristissime vicende come quelle legate all’Olocausto non abbiano
più a ripetersi”. Secondo le stime – è stato ricordato –
migliaia di testimoni di Geova di vari paesi d’Europa furono
internati nei lager e oltre 1.500 persero la vita. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA