No Tav, sarà resistenza contro Salvini – Ultima Ora


(ANSA) – TORINO, 28 MAG – “Negli scorsi mesi abbiamo sorriso
parecchio nel leggere chi accusava il movimento No Tav di essere
diventato filogovernativo. Noi che di governi ne abbiamo visti
passare tanti eravamo certi che i nodi sarebbero tutti venuti al
pettine. A giudicare dalla dichiarazioni post voto, il Tav si
annuncia già da ora come il principale terreno di scontro e di
resistenza, anche contro l’avanzata di Salvini”. E’ quanto si
legge in una presa di posizione del movimento No Tav.
   
“Le elezioni non ci hanno mai spaventato in tutti questi anni
e nemmeno questa volta”, prosegue il movimento, secondo il quale
il voto per le europee non riguarda direttamente la linea
ferroviaria Torino-Lione. Quanto alle comunali, “le
amministrazioni No Tav sono riconfermate”, con la perdita di
Susa compensata dalla “significativa vittoria” a Bussoleno e
Giaglione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA